martedì 27 novembre 2007

Polenta fritta con baccalà mantecato


La polenta:
Preparate una polenta abbastanza densa, versatela in una teglia e fatela rassodare , quando sarà pronta coppatela e formate delle piccole ruote.
Infarinatele nella stessa farina che vi è servita per fare la polenta e friggetele in abbondante olio.Devono risultare croccanti fuori e morbide dentro.
Il baccalà:
Mettete il baccalà in una pentola e coprite con acqua fredda. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per 20 minuti circa.
Scolate il pesce e, quando sarà tiepido, spellatelo e eliminate tutte le lische. Sbriciolatelo e mettete i pezzettini in un robot da cucina, versate a filo l'olio extra. L'impasto dovrà risultare omogeneo e la quantità d'olio sarà quella che il composto riesce ad assorbire.
Adagiate il baccalà sui crostini di polenta tiepidi.



8 commenti:

adina ha detto...

se posso dir la mia.. mi spieghi come si fa il baccalà? da una vicentina non si dovrebbe dire, ma quando arrivo davanti al banco del pescivendolo col baccalà o stoccafisso, quello salato per dire, mi viene il panico di chi non sa da che parte iniziare. :-) dai, cuoco, spiega spiega... io son tutta orecchi!

fabrizio ha detto...

Nei mari del Nord,
tra un tuffo e uno spruzzo
viveva beato
il Pesce Merluzzo.
Ma un giorno i Vichinghi
dagli elmi a stambecco
lo videro, e allora
lo fecero secco.
Strappato, a milioni
dal placido Abisso
e all’aria asciugato:
è lo stoccafisso.
I Baschi, che stavano
un poco più in basso
vedendo i merluzzi
restaron di sasso:
e i pesci, pescati
con furia bestiale
ficcati in barile
restaron di sale.
Nel mondo dilaga
la gran novità:
che grande sapore!
Cos’è? Il baccalà!

adina ha detto...

:-)

Andrea ha detto...

Ah che buono il baccalà!
Caro chef sei un artista. A presto.

Dolcezza ha detto...

molto invitante! complimenti per il blog, è bellissimo!
a presto
Benedetta

elisabetta ha detto...

So di essere una rompi, ma... da veneziana ti faccio notare che manca il profumo di aglio nel baccalà...
ciao, hai un blog bellissimo!

fabrizio ha detto...

grazie ai ragione.
di solito io uso dell'olio all'aglio.
ma non si possono mica svelare tutti i segreti. :-)
ciao elisabetta

CoCò ha detto...

Che interessante preparazione! sono belle anche le presentazioni dei tuoi piatti complimenti